Vai al contenuto
dicembre 25, 2011 / Cento passi

Il lago di Scutari

Il lago di Scutari

Siamo andati a cercare quella che era indicata come la spiaggia più bella di tutto il lago e l’abbiamo trovata, qui a Murici, minuscolo paese del Montenegro, dominato da uno slanciato minareto. Nonostante siamo a metà settembre la cappa di caldo è micidiale. Iniziamo ad entrare nell’acqua affondando i piedi nel limo che cede per qualche centimetro sotto il nostro peso. L’acqua ha la temperatura del nostro corpo e non ci accorgiamo quasi di essere entrati in un liquido. Le alghe, sospinte da una leggera corrente da sud, vengono verso di noi in piccoli fastelli e le allontaniamo con leggere bracciate. Ci stiamo un’ora, guardando le rovine di un castello che faceva da prigione al tempo dei turchi in mezzo al lago, in mezzo alle alghe.

www.waldenviaggiapiedi.it

Annunci

One Comment

Lascia un commento
  1. marco / Gen 8 2012 11:08 pm

    Ci passai ero poco più che bambino, decenni fa. Dalla sponda yugoslava l’altra riva (albanese) sembrava un altro mondo, chiuso, impenetrabile, chissà cosa vi succedeva. Un mondo abitato da alieni e per di più comunisti. Era emozionante, ora ci si sciaquetta fra le alghe, fra un pò saranno, su una riva e l’altra cittadini della UE. Il cuore e la mente non ci bastano per tanti cambiamenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: